m

Nunc a egestas lacus. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur zunc egestas lacus. Lorem ipsum dolor sit amet. London

Follow Us

© Copyright Qode Interactive 2018

 

La villa e la sua storia

LA VILLA E LA SUA STORIA

Villa Riviera è oggi un boutique hotel situato sulla collina di Santa Giulia, tra Portofino e Sestri Levante. La villa è una residenza di inizio ‘900 recentemente ristrutturata e valorizzata con il prezioso lavoro di diversi professionisti che ne hanno messo in risalto l’ unicità dei giardini esterni e degli spazi interni. Ma  per chi soggiorna a Villa Riviera, conoscere la sua storia può essere di grande ispirazione…

Il nome storico “Eremo di Santa Cecilia” deriva dalla storia della struttura religiosa che sorgeva prima che la villa fosse ricostruita a fine ‘800 da una nobile famiglia genovese. L’eremo si trovava in un punto strategico, all’incrocio tra la creuza (gli stretti sentieri liguri ricordati da De Andrè) che dal mare arrivava alle cave di ardesia Santa Giulia ed il cammino in costa che attraversa tutto l’Appenino Ligure conosciuto come “Alta Via dei Monti Liguri”. Si racconta che i religiosi venissero a meditare in questi spazi di pace assoluta, camminando avanti e indietro nel giardino della Villa costruito con le pietre del mare (in dialetto ligure “risseu”), ancora oggi perfettamente conservato.  A testimoniare il passato religioso del luogo, una piccola cappella medievale a margine della proprietà (Cappella di San Michele) e la vicina chiesa di Santa Giulia le cui prime origini risalgono al 1031 (del 1654 l’attuale rifacimento).

Gli affreschi che impreziosiscono gli interni della Villa sono da attribuirsi ai primi del ‘900: la famiglia della nobiltà genovese che aveva rilevato l’eremo dalla Chiesa, decise che la villa dovesse rappresentare un simbolo della cultura pagana. Incaricò pertanto un famoso pittore dell’epoca, Raffaello Resio, conosciuto per i suoi affreschi nelle principali chiese di Genova e della Liguria, di decorare i soffitti della Villa con soggetti che celebrassero la grandezza dell’uomo, dell’umanità e le divinità pagane. Il risultato è oggi splendidamente conservato e può essere ammirato sia negli spazi comuni della villa che nelle suites.

Nel ‘900 si sono succedute diverse proprietà ma la più “celebre” è quella di un ricco guaritore che si racconta avesse poteri sovrannaturali e che curasse gratuitamente chi si presentava alla sua porta.  Gli anziani di Santa Giulia raccontano di macchine stupende con targhe svizzere, francesi e tedesche che si recavano all’Eremo in cerca di aiuto.

E dopo i religiosi, i nobili della massoneria genovese, il ricco guaritore.. oggi ci siamo noi. Abbiamo trasformato l’antica residenza privata in una struttura ricettiva con l’obiettivo di valorizzarne tutta la sua bellezza. Abbiamo cercato di mantenere intatto quanto più possibile, unendo però la bellezza del design italiano ed i più alti standard dell’ hotellerie internazionale.

Vi aspettiamo per fare scoprire anche a voi quello che ci ha incantato fin dal primo giorno.